Il Tracciolino del Cigolino e i Monti di Menarola

All Mountain

  • Tempo

    4h – 6h

  • Difficoltà

    technique S2-S3, fitness condition 3

  • Dislivello

    1750 m (positive) - 1750 m (negative)

  • Incluso

    -

  • Consigli

    ginocchiere

Descrizione

Un bellissimo tour ma impegnativo, sia a livello tecnico che come dislivello, caratterizzato da due lunghe salite e che ci porterà a conoscere la tipologia dei sentieri della Valchiavenna.

Partiamo da Chiavenna e, imboccando un breve sentiero, raggiungiamo Prata Camportaccio dove parte la nostra prima salita di giornata, 6 km e 800 m di dislivello con pendenze davvero importanti (un tratto superiore al 20%).

Raggiunta Pratella di Prata, un bellissimo nucleo di baite, si scende subito un breve tratto su mulattiera fino ad imboccare la discesa vera e propria, un trail che segue un crinale con scorci magnifici sulla piana della Valchiavenna. 

Il primo tratto flow precederà una parte decisamente più tecnica, con qualche passaggio con tornantini stretti tra rocce e qualche gradone. 

Si continua a scendere fino a raggiungere un bivio e, prendendo a sinistra, ci dirigiamo verso San Cassiano. La prima parte presenta un tratto in salita da fare a piedi, circa 5 minuti, dove raggiungeremo un punto panoramico e potremo approfittarne per fare qualche foto. 

Si riprende quindi a scendere, su un sentiero con qualche passaggio da fare a piedi e che presenta delle contro-pendenze importanti. La parte finale diventa decisamente più flow, e raggiungeremo San Cassiano.

Ritorneremo quindi a Prata Camportaccio, risalendo la ciclopedonale in falso-piano e questa volta andremo in direzione opposta, verso i Monti di Lotteno.

La seconda salita di giornata è lunga 10 km ma presenta pendenze meno importanti rispetto alla prima. Raggiungeremo il "Belvedere", a quota 1250 m, una terrazza panoramica su Chiavenna. Ci ritroveremo sul versante opposto della Valle dello Shiesone, rispetto a dove eravamo con la prima salita.

Iniziamo a discendere un bellissimo trail, ricco di tornantini, qualche gradino da poter affrontare anche in velocità e tratti flow.

A questo punto avremo perso 600 m di quota e ci ritroviamo nel nucleo di Lottano, sulla strada che avevamo percorso in salita. Ripeteremo quindi un tratto  di ascesa di circa 1 km, per poi portarci in località Uschione, un altro bellissimo nucleo di baite a quota 850 m, a ridosso di Chiavenna. 

Qui potremo approfittarne per un pranzo in rifugio, prima di riprendere a salire un breve tratto e affrontare la discesa.

Il sentiero ridiscende una parte del parco delle Marmitte dei Giganti, un susseguirsi di tornanti con una parte iniziale più veloce.

La parte centrale presenta passaggi su pietra, la cosiddetta "pietra ollare" che caratterizza queste zone e che può essere molto insidiosa se il terreno è umido.

La parte finale di questo trail, invece, diventa decisamente più flow e ci farà concludere la nostra giornata di riding nel centro di Chiavenna, esausti ma contenti!

Questa escursione può essere anche ridotta, accorciando di gran lunga in due punti la seconda salita (circa 700 m di dislivello totali). 

Anche le discese presentano varie opzioni, più o meno tecniche.

Gallery

Bikecomolake.com Tour Mtb guidati sul Lago di Como

Contatti

  • BikeComoLake Tours

  • Via Case Sparse, Domaso (CO)
  • +39 329.4908364
  • info@bikecomolake.com

Bikecomolake.com | Chi Siamo

Siamo Guide Mtb professionali, organizziamo tour mountain bike in stile enduro e all mountain nell'area del Lago di Como, Alto Lario, Valchiavenna e la Bassa Valtellina. Proponiamo tour pedalati, risalite con servizio shuttle e Helibike. Vacanze in Mtb personalizzate.


2018 All rights Reserved Bikelivigno.com | Made with by Gdmtech Web Agency.